i Titani del titolo sono Thanos ma soprattutto Kevin Feige e il team produttivo Marvel-Disney, che da dieci anni portano avanti un progetto colossale con un'ambizione sfrenata e, senza colpo ferire, realizzano probabilmente la miglior versione cinematografica di un megacrossover fumettistico.

Quando i Titani titaneggiano – la rece di Avengers: Infinity War

i Titani del titolo sono Thanos ma soprattutto Kevin Feige e il team produttivo Marvel-Disney, che da dieci anni portano avanti un progetto colossale con un’ambizione sfrenata e, senza colpo ferire, realizzano probabilmente la miglior versione cinematografica di un megacrossover fumettistico.

Sarei potuta andare avanti anche per 9 ore di seguito a vedere Ready Player One e avrei messo in pausa solo per mangiare e sì ok anche per altre cose in mancanza della tuta distillante di Dune.

Ready Player One: shut up and get your ticket NOW

Sarei potuta andare avanti anche per 9 ore di seguito a vedere Ready Player One e avrei messo in pausa solo per mangiare e sì ok anche per altre cose in mancanza della tuta distillante di Dune.

Perché quando vediamo alcuni film  di supereroi ci esaltano, e altri, invece, ci lasciano con un sapore di "meh" in bocca? Perché alcuni sono film oggettivamente brutti e altri figate insindacabili? Seguiteci e in questa puntata vi condurremo alla scoperta dell'ingrediente magico: la continuity.

Continuity and the beast. L’universo non è bello se non è continuerello

Perché quando vediamo alcuni film di supereroi ci esaltano, e altri, invece, ci lasciano con un sapore di “meh” in bocca? Perché alcuni sono film oggettivamente brutti e altri figate insindacabili? Seguiteci e in questa puntata vi condurremo alla scoperta dell’ingrediente magico: la continuity.

Apr, 12
The Rock. Tre mega animali modificati geneticamente che si menano in centro città. Supercazzole scientifiche e tanto tanto testosterone alla faccia di Vin Diesel.

Le botte son belle finché durano – “Rampage”

The Rock. Tre mega animali modificati geneticamente che si menano in centro città. Supercazzole scientifiche e tanto tanto testosterone alla faccia di Vin Diesel.

Apr, 16
Jumanji: Benvenuti nella giungla non cambierà le sorti del cinema mondiale, ma se volete due ore che scorrono rapide, dei protagonisti a cui voler bene e versare una lacrima alla fine non avete che da infilare la cartuccia, scegliere il vostro avatar e premere play.

JUMANJI – WELCOME TO THE FUN

Jumanji: Benvenuti nella giungla non cambierà le sorti del cinema mondiale, ma se volete due ore che scorrono rapide, dei protagonisti a cui voler bene e versare una lacrima alla fine non avete che da infilare la cartuccia, scegliere il vostro avatar e premere play.

Apr, 03
È probabile che qualcuno di voi possa temere la visione del film. Non fatelo: andate in sala, godetevi lo spettacolo con la consapevolezza che troverete un testo diverso eppure uguale. Fidatevi di Spielberg e Cline.

Ready Player One: la recensione da impallinato duro

È probabile che qualcuno di voi possa temere la visione del film. Non fatelo: andate in sala, godetevi lo spettacolo con la consapevolezza che troverete un testo diverso eppure uguale. Fidatevi di Spielberg e Cline.

Mar, 26
Non è fantascienza in senso proprio ma un liberatorio galoppo di fantasia, un trip selvatico e con poche regole (tranne quella di fissare per due ore la gif, così che anche voi entriate nel sentimento giusto per apprezzarne la visione).

Annihilation

Non è fantascienza in senso proprio ma un liberatorio galoppo di fantasia, un trip selvatico e con poche regole (tranne quella di fissare per due ore la gif, così che anche voi entriate nel sentimento giusto per apprezzarne la visione).

Mar, 19
Cell Block 99 è capace di venare il tutto con quel genere di umorismo che ti strappa una risata mezzo secondo prima o dopo di fare una smorfia e pensare "apperò".

Divertirsi un sacchissimo: Brawl in Cell block 99

Cell Block 99 è capace di venare il tutto con quel genere di umorismo che ti strappa una risata mezzo secondo prima o dopo di fare una smorfia e pensare “apperò”.

Mar, 19
In un'atmosfera di smobilitazione generale arriva finalmente il finale, ma perlomeno si risolvono tutte le altre sottotrame, dando un compimento a un percorso che era iniziato benissimo e finisce nella mediocrità e con cui salutiamo le Bellas. Questa volta - senza rimpianti - per sempre.

THE PITCH AND THE FURIOUS, OVVERO DEL COME CHIUDERE IN BRUTTEZZA – LA RECE DI PITCH PERFECT 3

In un’atmosfera di smobilitazione generale arriva finalmente il finale, ma perlomeno si risolvono tutte le altre sottotrame, dando un compimento a un percorso che era iniziato benissimo e finisce nella mediocrità e con cui salutiamo le Bellas. Questa volta – senza rimpianti – per sempre.

Mar, 28
Come ci poniamo davanti a 50 sfumature di rosso? Ormai il template era chiaro: è una rom-com fatta e finita.

50 sfumature di rosso: l’ultima tortura

Come ci poniamo davanti a 50 sfumature di rosso? Ormai il template era chiaro: è una rom-com fatta e finita.

Mar, 15
Roman Polanski mette in scena una storia con una magistrale Emmanuelle Seigner e una meravigliosa Eva Green in cui il dubbio psicologico dovrebbe essere al centro della vicenda ma il risultato è positivo solo a metà.

“Quello che non so di lei” lo sappiamo già tutti

Roman Polanski mette in scena una storia con una magistrale Emmanuelle Seigner e una meravigliosa Eva Green in cui il dubbio psicologico dovrebbe essere al centro della vicenda ma il risultato è positivo solo a metà.

Mar, 12
The Party è un film che vive di una doppia anima: da un lato ha ritmo, la tensione cresce immediatamente, dall'altro la pellicola spesso si attorciglia in dialoghi costruiti che la rendono meno naturale.

Una tranquilla serata tra pazzi: The party

The Party è un film che vive di una doppia anima: da un lato ha ritmo, la tensione cresce immediatamente, dall’altro la pellicola spesso si attorciglia in dialoghi costruiti che la rendono meno naturale.

Mar, 22
Il film di Francis Lawrence è un thriller spionistico tra USA e Russia composto da relazioni, da tradimenti, da segreti rigirati per ottenere quello che si vuole, per colpire chi si vuole. Il tutto senza Charlize Theron, una bella colonna sonora e delle scene d'azione appaganti.

Gli ’80 sono i nuovi ’18 – “Red Sparrow”

Il film di Francis Lawrence è un thriller spionistico tra USA e Russia composto da relazioni, da tradimenti, da segreti rigirati per ottenere quello che si vuole, per colpire chi si vuole. Il tutto senza Charlize Theron, una bella colonna sonora e delle scene d’azione appaganti.

Mar, 15
Perché è troppo facile annunciare un toto Oscar con un mese e mezzo di anticipo, quando puoi ridurti alle ultime ore.

TOTOscar 2018 – ultime ore

Perché è troppo facile annunciare un toto Oscar con un mese e mezzo di anticipo, quando puoi ridurti alle ultime ore.

Mar, 04