Non è il mio genere

– consigliami un horror
– craiami a river
– sci fi
– fantasy
– thriller
– strappamutande
– action
– hollywood party

Carlo Verdone si butta nel mondo delle dating app alla Tinder accompagnato dalla meravigliosa bipolare di Lo chiamavano Jeeg Robot, Ilenia Pastorelli. Il risultato? Una classica commedia italiana con qualche sequenza degna di nota comprendenti suore vestite di latex.

L’ago nel pagliaio: “Benedetta Follia”

Carlo Verdone si butta nel mondo delle dating app alla Tinder accompagnato dalla meravigliosa bipolare di Lo chiamavano Jeeg Robot, Ilenia Pastorelli. Il risultato? Una classica commedia italiana con qualche sequenza degna di nota comprendenti suore vestite di latex.

Gen, 09
“Ho cercato di non strapazzare troppo lo spettatore. Questo non è solo un film di uccisioni ma piuttosto una ricerca di una verità” David Fincher, Cannes 2007
[sì la foto cover *così* è voluta]

Mindhunter, ovvero David “serial” Fincher

“Ho cercato di non strapazzare troppo lo spettatore. Questo non è solo un film di uccisioni ma piuttosto una ricerca di una verità” David Fincher, Cannes 2007
[sì la foto cover *così* è voluta]

Nov, 17
Il cinema quello bello, quello in grado di non lasciarti andare per nemmeno un secondo, di entrare sotto la pelle dello spettatore per divertirlo, per scatenarlo, per emozionarlo e per ricordare all'umanità intera quanto è bello volersi tutti bene.

“The Greatest Showman” ovvero la magia del Cinema

Il cinema quello bello, quello in grado di non lasciarti andare per nemmeno un secondo, di entrare sotto la pelle dello spettatore per divertirlo, per scatenarlo, per emozionarlo e per ricordare all’umanità intera quanto è bello volersi tutti bene.

Gen, 02
Assassinio sull'Orient Express non è un così brutto film: non sarà memorabile ma è un buon lavoro, forse con poca anima, forse con un eccessivo approccio da blockbuster ma almeno Johnny Depp non interpreta la parte del demente.

Agatha Christie is the new Stan Lee – Assassinio sull’Orient Express

Assassinio sull’Orient Express non è un così brutto film: non sarà memorabile ma è un buon lavoro, forse con poca anima, forse con un eccessivo approccio da blockbuster ma almeno Johnny Depp non interpreta la parte del demente.

Dic, 02
Thor: Ragnarok passa velocissimo. Succedono un milione di cose, è girato alla grande, ha un cast in gran forma. Lo riguarderò più volentieri di molti altri film Marvel, ma forse sarei più tranquillo se sapessi che è un episodio di What The--!?

PRENDI UNA DECISIONE – LA RECE DI THOR: RAGNAROK

Thor: Ragnarok passa velocissimo. Succedono un milione di cose, è girato alla grande, ha un cast in gran forma. Lo riguarderò più volentieri di molti altri film Marvel, ma forse sarei più tranquillo se sapessi che è un episodio di What The–!?

Nov, 14
Avete presente quando incontrate un vecchio amico dopo tanti anni. I ricordi si mischiano alle emozioni e si cede alla nostalgia. A volta va bene, a volte bisogna essere razionali, a volte è come il nuovo film dedicato a l'Enigmista.

Saw: Legacy – Le cose belle purtroppo finiscono

Avete presente quando incontrate un vecchio amico dopo tanti anni. I ricordi si mischiano alle emozioni e si cede alla nostalgia. A volta va bene, a volte bisogna essere razionali, a volte è come il nuovo film dedicato a l’Enigmista.

Ott, 30
Andy Muschietti è riuscito nell'impresa impossibile di rendere giustizia al più bello e complesso dei libri di Stephen King e lo fa in maniera così naturale che viene quasi da chiedersi come cazzo sia stato possibile non riuscirci prima. 

It: la magia esiste

Andy Muschietti è riuscito nell’impresa impossibile di rendere giustizia al più bello e complesso dei libri di Stephen King e lo fa in maniera così naturale che viene quasi da chiedersi come cazzo sia stato possibile non riuscirci prima. 

Ott, 19
Villeneuve ha raccolto un’eredità impossibile e alla fine ne esce a testa alta, e per questo merita tutto il nostro rispetto. Che però alla fine Blade Runner 2049 sia un bel film no, non si può concedere.

Blade Runner 2049

Villeneuve ha raccolto un’eredità impossibile e alla fine ne esce a testa alta, e per questo merita tutto il nostro rispetto. Che però alla fine Blade Runner 2049 sia un bel film no, non si può concedere.

Ott, 10
Madre! è una grande opera d’arte contemporanea che mette in discussione noi e l’industria che l’ha prodotta spingendo molto in là i confini di quello che il cinema può proporre.

Madre! Il diabolico e geniale F-movie di Darren Aronofsky

Madre! è una grande opera d’arte contemporanea che mette in discussione noi e l’industria che l’ha prodotta spingendo molto in là i confini di quello che il cinema può proporre.

Ott, 03
Dirige con piglio solido, mai baro e appagante l'inglese Neil Marshall supportato da un cast tutto al femminile che affronta spiritato e guerriero primi piani e colpi di scena.

The Descent: nelle viscere dei Monti Appalachi

Dirige con piglio solido, mai baro e appagante l’inglese Neil Marshall supportato da un cast tutto al femminile che affronta spiritato e guerriero primi piani e colpi di scena.

Ott, 03
Quando è uscito il reel e tutti si stavano stracciando le vesti, rimasi freddissimo, se non infastidito da come i combattimenti sembrassero eseguiti male. Poi sono andato a vedere il film e mi sono ricreduto in tutto.

Mea maxima culpa: Atomica Bionda

Quando è uscito il reel e tutti si stavano stracciando le vesti, rimasi freddissimo, se non infastidito da come i combattimenti sembrassero eseguiti male. Poi sono andato a vedere il film e mi sono ricreduto in tutto.

Set, 06

Navigation

Please use the navigation to move within this section.