Scuse per parlare di film

– most wanted
– sul pezzo
– news, hype, trailer
– scuse in genere per parlare di film
– maratona oscar
– festival

“Ho cercato di non strapazzare troppo lo spettatore. Questo non è solo un film di uccisioni ma piuttosto una ricerca di una verità” David Fincher, Cannes 2007
[sì la foto cover *così* è voluta]

Mindhunter, ovvero David “serial” Fincher

“Ho cercato di non strapazzare troppo lo spettatore. Questo non è solo un film di uccisioni ma piuttosto una ricerca di una verità” David Fincher, Cannes 2007
[sì la foto cover *così* è voluta]

Nov, 17
Thor: Ragnarok passa velocissimo. Succedono un milione di cose, è girato alla grande, ha un cast in gran forma. Lo riguarderò più volentieri di molti altri film Marvel, ma forse sarei più tranquillo se sapessi che è un episodio di What The--!?

PRENDI UNA DECISIONE – LA RECE DI THOR: RAGNAROK

Thor: Ragnarok passa velocissimo. Succedono un milione di cose, è girato alla grande, ha un cast in gran forma. Lo riguarderò più volentieri di molti altri film Marvel, ma forse sarei più tranquillo se sapessi che è un episodio di What The–!?

Nov, 14
Avete presente quando incontrate un vecchio amico dopo tanti anni. I ricordi si mischiano alle emozioni e si cede alla nostalgia. A volta va bene, a volte bisogna essere razionali, a volte è come il nuovo film dedicato a l'Enigmista.

Saw: Legacy – Le cose belle purtroppo finiscono

Avete presente quando incontrate un vecchio amico dopo tanti anni. I ricordi si mischiano alle emozioni e si cede alla nostalgia. A volta va bene, a volte bisogna essere razionali, a volte è come il nuovo film dedicato a l’Enigmista.

Ott, 30
Andy Muschietti è riuscito nell'impresa impossibile di rendere giustizia al più bello e complesso dei libri di Stephen King e lo fa in maniera così naturale che viene quasi da chiedersi come cazzo sia stato possibile non riuscirci prima. 

It: la magia esiste

Andy Muschietti è riuscito nell’impresa impossibile di rendere giustizia al più bello e complesso dei libri di Stephen King e lo fa in maniera così naturale che viene quasi da chiedersi come cazzo sia stato possibile non riuscirci prima. 

Ott, 19
"La paura di un nome non fa che incrementare la paura della cosa stessa."
Hermione Granger

Hermione

“La paura di un nome non fa che incrementare la paura della cosa stessa.”
Hermione Granger

Ott, 22
Dunkirk è capace di restituire tutto il fascino della narrazione moderna dei teatri di guerra, gli unici luoghi della Terra dove - come diceva qualcuno - è possibile vedere l’uomo al suo peggio ma anche al suo meglio nello stesso istante.

Dunkirk, il quarto elemento

Dunkirk è capace di restituire tutto il fascino della narrazione moderna dei teatri di guerra, gli unici luoghi della Terra dove – come diceva qualcuno – è possibile vedere l’uomo al suo peggio ma anche al suo meglio nello stesso istante.

Set, 29
Madre! è una grande opera d’arte contemporanea che mette in discussione noi e l’industria che l’ha prodotta spingendo molto in là i confini di quello che il cinema può proporre.

Madre! Il diabolico e geniale F-movie di Darren Aronofsky

Madre! è una grande opera d’arte contemporanea che mette in discussione noi e l’industria che l’ha prodotta spingendo molto in là i confini di quello che il cinema può proporre.

Ott, 03
Bella edizione, questa Venezia74. Non avrebbero peso le decisioni di includere Netflix e Amazon Prime e di istituire una sezione di concorso per la virtual reality se poi la qualità media dei film non fosse stata alta. E invece...

Venezia74 – il riassuntone folle

Bella edizione, questa Venezia74. Non avrebbero peso le decisioni di includere Netflix e Amazon Prime e di istituire una sezione di concorso per la virtual reality se poi la qualità media dei film non fosse stata alta. E invece…

Set, 29
Nel 1989, Ryan Murphy ebbe modo di intervistare Bette Davis. Doveva essere una cosa breve, avevano concordato venti minuti di domande che, invece, diventarono quattro ore e che diedero allo sceneggiatore materiale per la sua resa nel copione del telefilm.

Amare donne cattive: Feud

Nel 1989, Ryan Murphy ebbe modo di intervistare Bette Davis. Doveva essere una cosa breve, avevano concordato venti minuti di domande che, invece, diventarono quattro ore e che diedero allo sceneggiatore materiale per la sua resa nel copione del telefilm.

Set, 08
Baby Driver è un film divertente, con qualche parte più farraginosa, ma che vi godrete dall'inizio alla fine, lasciandovi, probabilmente, pure la voglia di vederlo nuovamente. Però...

500 giorni in auto: Baby Driver

Baby Driver è un film divertente, con qualche parte più farraginosa, ma che vi godrete dall’inizio alla fine, lasciandovi, probabilmente, pure la voglia di vederlo nuovamente. Però…

Set, 04
Un'infornata di trailer commentati come viene, perché è estate, fa caldo e vale sempre la pena di far caciara.

Il folle e pigro commento dei trailer del San Diego Comic-Con

Un’infornata di trailer commentati come viene, perché è estate, fa caldo e vale sempre la pena di far caciara.

Ago, 22

Navigation

Please use the navigation to move within this section.