À l’intérieur: dentro


Mi capita sempre più spesso che qualcuno mi chieda: «Dai, consigliami un bel film horror da vedere». Come se fosse facile, come se tutti avessero lo stesso interruttore della paura. Allora faccio una cosa che ormai mi scatta in automatico: consiglio il miglior film horror degli ultimi dieci anni.

Se è vero che i film horror vanno a gusti e a volte anche le peggio cagate hanno elementi di pregio, è anche vero che il-miglior-film-horror-degli-ultimi-dieci-anni™ non si può discutere. Il-miglior-film-horror-degli-ultimi-dieci-anni™ fra quattro anni sarà il-miglior-film-horror-degli-ultimi-quindici-anni™.

Ed è, casualmente, lo spartiacque fra chi ama l’horror e quelli che vogliono impressionare le ragazzine con i film di Rob Zombie.

Il-miglior-film-horror-degli-ultimi-dieci-anni™ è un film francese (parbleu) e si intitola À l’intérieur. Inside, per gli anglofoni. Italia: non pervenuto. À l’intérieur è perlopiù un home invasion e già li immagino quelli che “ho visto Funny Games, come at me bro”. Occhei. Ci sto. À l’intérieur è la storia di Sarah, fresca vedova e di una donna sconosciuta che si introduce in casa sua.

Tutto chiaro fin qui? Benissimo.

Un piccolo dettaglio: Sarah è incinta e la donna vuole il bambino. Nel senso, fisicamente. Prenderlo. Dalla. Pancia.

Potete respirare.

A questo punto più della metà di quelli che cercavano un consiglio rispondono: «Ah. À l’intérieur. Uhm, ok. No, non so se ce la faccio». A tutti questi solitamente racconto di quando l’ho fatto vedere a mia moglie. Mentre era incinta. Così, tanto per alzare l’asticella.

À l’intérieur non è solo un il miglior home invasion che abbiate mai visto. À l’intérieur è implacabile e spietato. È una gara di nervi che perderete. È un film da locandina anni Sessanta con i punti esclamativi. Fatevi un favore: abbiate il fegato di guardarlo e niente sarà più come prima.

Tu pensa, un film francese. Chi l’avrebbe mai detto?

 

 

À l’intérieurIMDbWikipedia

 

 

6 Comments

  1. Luciano
    Dicembre 12, 2014
    Avatar

    E i cavalli? Non c’è un film horror coi cavalli?

    • Gli 88 Folli
      Dicembre 12, 2014
      Gli 88 Folli

      Ciao Luciano, sei il primo commentatore e vorremmo regalarti qualcosa ma abbiamo speso tutto per il dominio, scusaci!

      • Luciano
        Dicembre 12, 2014
        Avatar

        Fa niente, grazie lo stesso.
        Posso fregiarmi di essere arrivato uno in qualcosa.

    • Marco Matera
      Dicembre 12, 2014
      Avatar

      Grazie caro Luciano. Putroppo i cavalli sono animali gentili e amichevoli e pertanto non sarebbero credibili in un film horror. Possiamo però indirizzarti verso un film horror con le pecore: http://www.imdb.com/title/tt0779982/

      • Flo'
        Febbraio 9, 2015
        Avatar

        Film inquietante e tosto, con cavalli (che sono buoni e anche un po’ sfortunati), diretto da Sidney Lumet, tratto da un’opera teatrale di Shaffer, è Equus. Lungi dall’essere Horror, è una bellissima indagine psicologica che non cade, mi sembra, in facilonerie e psicologismi (che sono uno dei rischi dei film di quel genere).
        Magari vi piace anche se non è horror.

        Ps: se non ricordo male in una scena si vedono delle tette. Spero di avervi incentivati.

        • Marco Matera
          Febbraio 10, 2015
          Avatar

          A questo punto direi che possiamo chiudere il cerchio, ringraziare Luciano e Flo’ e buttarci direttamente sull’animal lover con La bête di Borowczyk. A+++

Lascia un commento

Information

This article was written on 21 Nov 2014, and is filled under Non è il mio genere.

Current post is tagged

, ,